Installazione rapida.

  • Collegamento all’alimentazione.
  • Collegamento alla pompa.
  • Collegamento al sensore, collocato in qualunque punto del circuito in cui si desidera mantenere costante la grandezza fisica desiderata (pressione, portata, temperatura del fluido…)
  • Programmazione in relazione alla pompa, all’impianto e alle prestazioni desiderate.

Alla prima accensione del dispositivo si accede direttamente al processo di configurazione iniziale attraverso il quale si effettua una rapida ma completa programmazione dell’inverter. Ulteriori parametri sono poi configurabili in base a tre livelli d’accesso:

  • Livello utente. è l’unico livello non coperto da password. Consente di monitorare i parametri elettrici, idraulici e lo stato dell’inverter e della pompa.
  • Livello installatore. A questo livello si esegue la programmazione del dispositivo in relazione alle caratteristiche dell’impianto in cui è installata la pompa. è richiesta una password d’accesso.
  • Livello avanzato. Si configura elettricamente l’inverter in base alla pompa a cui viene accoppiato. è necessaria un’ulteriore password d’accesso.

Installazione possibile direttamente a motore o mediante apposito kit.

Kit motore.

Si sfrutta la ventola di raffreddamento del motore per raffreddare anche l’inverter. Nel kit vengono forniti 4 appositi ganci (o flangia adattatrice) per consentire il fissaggio al copriventola del motore (o ai piedini del motore).

Installazione possibile direttamente a parete mediante apposito kit.

Kit parete.

La ventola integrata nel fondo alettato provvede al raffreddamento indipendente dell’unità. Un’apposita staffa in acciaio inossidabile consente un solido fissaggio a parete.