Gruppi di pressurizzazione.

Con gli inverter VASCO – VAriable Speed COntroller è possibile realizzare gruppi di pressione fino a 8 pompe in controllo a pressione costante.

I dispositivi possono essere montati direttamente sul copri ventola del motore mediante apposito kit di fissaggio.

L’estrema solidità del sistema di aggancio consente l’installazione anche su pompe ad asse orizzontale. La visualizzazione del display può essere ruotata mediante pochi e semplici passaggi.

Il montaggio a motore garantisce, oltre che la compattezza ed il risparmio nel cablaggio e nel quadro elettrico, ottimo raffreddamento dell’inverter e basse emissioni elettromagnetiche grazie alle ridotte lunghezze del cavo motore. Il grado di protezione IP55 rende possibile l’installazione anche in ambienti umidi e polverosi.

Qualora non fosse possibile installare il dispositivo direttamente sul copri ventola del motore è disponibile il kit di fissaggio a parete costituito da ventola di raffreddamento, alimentata dal dispositivo stesso, e supporti a parete in acciaio inox. Il grado di protezione IP55 non richiede l’inserimento dell’inverter in un ulteriore quadro ed è quindi possibile installare l’unita nelle immediate vicinanze della pompa.

La modalità COMBO consente di alternare l’avvio delle pompe in base alle effettive ore di funzionamento di ciascuna pompa del gruppo. In caso di guasto o allarme di qualsiasi unità del gruppo le restanti pompe proseguono il funzionamento per garantire sempre il servizio. Ad avvenuta sostituzione dell’unità danneggiata (pompa o inverter) il sistema COMBO di pareggiamento dell’usura sposta il carico di lavoro maggiormente sulla nuova pompa.

Un inverter + 1 o 2 pompe DOL.

Un primo metodo di frazionamento consiste nell’installare in parallelo una sola pompa regolata in frequenza dall’inverter ed altre 1 o 2 pompe DOL controllate e protette da PILOT. L’inverter comanda al PILOT l’accensione o lo spegnimento delle DOL in base alle mutevoli esigenze idriche. Inoltre l’inverter gestisce l’alternanza di funzionamento delle due pompe in modo tale da uniformarne l’usura.

Da 1 a 8 inverter in collegamento COMBO.

Un secondo metodo di frazionamento (denominato modalità COMBO) consiste nell’utilizzare più pompe in parallelo (fino a 8) ciascuna controllatada un inverter.

In questo caso viene massimizzata l’efficienza e l’affidabilità del gruppo di pompaggio.
Ciascun dispositivo controlla e protegge la pompa alla quale è connesso, mentre il lavoro è distribuito tra le diverse pompe del gruppo sulla base delle effettive ore di lavoro di ciascuna pompa.

In caso di guasto di un’unità del gruppo, le rimanenti pompe continuano a funzionare.

Da 1 a 8 inverter in COMBO + 1 o 2 pompe DOL.

Infine, è possibile equipaggiare il sistema con più pompe in modalità COMBO ed altre 1 o 2 pompe DOL, controllate e protette da PILOT, che intervengono per compensare una richiesta idrica aggiuntiva.